La retorica dei suicidi

M’è capitato oggi di imbattermi prima in una notizia vagliata da Fact Checking sulle statistiche dei suicidi “per motivi economici”. Poi su un pezzo di Filippo Facci sul Post sullo stesso argomento…

Che la situazione economica non sia rosea e che si stendano sul nostro presente e sul nostro futuro ombre preoccupanti non è in discussione.

Ma ho come l’impressione, a volte, che la retorica prevalga sulla realtà. E che il compatimento generi solo rabbia o depressione, difficilmente impegno per cambiare le cose, raddrizzare le storture del sistema e impedire che la disperazione prevalga sulla voglia di futuro.

E che questo sia un tratto, oggi, della nostra italianità. Ovvero una delle cause (non l’unica e forse neanche la più importante) del problema.

Annunci
Contrassegnato da tag , , ,

One thought on “La retorica dei suicidi

  1. […] Segno – o speranza – che qualcosa si stia muovendo, nella galassia web, non solo sotto il segno del pluralismo delle fonti, ma anche in direzione di una progressiva comune verifica della loro affidabilità (attraverso il controllo che ne fanno gli utenti). Lo dimostrerebbe, anche da noi, la crescita del fenomeno e dei siti di fact checking, di cui avevo già parlato in parte anche qui. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: