Come Gilles

Ecco, secondo me bisognerebbe far politica come Gilles Villeneuve, di cui oggi ricorre il trentesimo anniversario dalla morte. Sempre all’attacco, anche quando si difende, come in quello splendido “duello” con Arnoux passato alla storia.

Perché anche in politica va bene dire cosa non va degli altri, ma è prima di tutto importante far capire perché noi dovremmo esser migliori.

E quindi osare. Fino al limite. Dire chi siamo e cosa vogliamo. E quale città, o quale società, abbiamo in mente. E farlo possibilmente prima e meglio degli altri. Guardarli solo dallo specchietto retrovisore.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: