Democratico a chi?

Io proprio non riesco a capire come sia possibile che in Italia un partito con un nome ridicolo, di destra, che di democratico non ha quasi nulla, decida (almeno stando alle parole del proprio segretario) di scegliere i candidati al Parlamento con il metodo – democratico – delle primarie.

Mentre il partito che si chiama “democratico”, le primarie le voglia fare a giorni alterni, possibilmente quando “non c’è partita” tra i candidati (vedi Prodi contro il nulla nel 2005, Veltroni contro il nulla nel 2007)…

Annunci
Contrassegnato da tag , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: