Diritti civili e diritti sociali

D’accordo con Gilioli e Civati (che lo riprende): i diritti civili non possono essere contrapposti ai diritti sociali, come alcuni cattolici un po’ furbetti vorrebbero far credere. Credo anche che una sinistra moderna non possa non includere una forma di riconoscimento delle unioni tra omosessuali nel proprio programma di governo.

Alcuni appunti, però:

  1. Un conto è porre una questione, fare una proposta, aggiornare un programma di governo. Altro è prendere una questione – di per sé piuttosto delicata – e farne una “battaglia di civiltà”, renderlo cioé il punto (o uno dei punti) su cui – anche comunicativamente – giocarsi la battaglia per le politiche 2013. Nel primo caso, concordo. Nel secondo, dissento fortemente.
  2. Possibile che – con tutte le cose sulle quali ci si trova d’accordo – il PD scelga sempre (spesso nel momento meno opportuno) di far leva sulle questioni sulle quali la convivenza tra le diverse tradizioni che compongono il melting pot democratico risulta più difficile? Cui prodest? Non a chi vuole l’introduzione di istituti giuridici per regolare le unioni omosessuali. Non ai fautori del “più sinistra”. Neanche ai cattolici del PD. O almeno, questo è quello che è accaduto finora.
  3. L’idea di base del PD – ma questo è quello che io credevo – sta nella sfida di far convivere più tradizioni differenti, ma disposte ad unirsi in nome di alcuni valori comuni (solidarietà, visione comunitaria della società, sostenibilità, ecc.). Per farlo, occorre individuare interlocutori autorevoli nelle e delle diverse tradizioni. Ed esser poi disposti a dialogare (che non significa trovare un compromesso, ma contaminarsi a vicenda). Se questo non avviene, meglio dire che è cambiata la vision e la mission del partito. Ci si dividerebbe. E ognuno tornerebbe a farsi le proprie battaglie di civiltà, supportato dai “suoi” e – probabilmente, ma qui è solo la mia idea – incapace di sintetizzare una visione d’insieme progressista, capace di riformare questa nostra società bloccata e iniqua.
Annunci
Contrassegnato da tag , , , , ,

2 thoughts on “Diritti civili e diritti sociali

  1. ilsensocritico ha detto:

    “Possibile che – con tutte le cose sulle quali ci si trova d’accordo – il PD scelga sempre (spesso nel momento meno opportuno) di far leva sulle questioni sulle quali la convivenza tra le diverse tradizioni che compongono il melting pot democratico risulta più difficile? Cui prodest?”
    Per me è ovvia la risposta alla domandi che ti poni. Il fatto è che il PD, esattamente come il PDL, non è mai nato. Si tratta, nel caso del PD, di un finto partito in cui ogni leaderucolo [da Bersani a D’Alema, da Franceschini a Fioroni a Renzi e tutti gli altri] ha il suo piccolo feudo e si limita a gestirsi quello. Risultato: un tutti contro tutti quotidiano il cui obiettivo è mantenere il proprio inutile spazietto personale [nel partito, in Parlamento o altrove] e il proprio piccolo potere.
    Chi diventa il segretario è sottoposto a questo logoramento, fatto di un fuoco incrociato proveniente da tutte le direzioni. Tutti i cacicchi infatti fanno partire il fuoco dei loro eserciti [leggi: correnti interne al PD] da tutte le direzioni, indebolendo la figura del segretario e mantenendo il proprio inutile potere all’interno del partito, inutile per il paese e per il PD, ma non per i cacicchi che possono far prosperare il loro piccolo feudo e i membri della loro misera corte feudale.
    Non so se ho reso l’idea. Per me il PD è ormai morto [e scusa l’involontaria citazione di Grillo!]

    • luvi84 ha detto:

      Concordo…
      Il brutto è, secondo me, che questo giochino viene portato avanti non solo dai quadri di partito e dai militanti, ma anche da gran parte del “ceto” intellettuale di “area”, spesso ideologizzato e incapace anch’esso di dialogare…
      Insomma… un pianto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: