Mamme (ovvero, se Balotelli esce dallo stereotipo che si è scelto)

E comunque l’immagine di Balotelli che corre verso i tifosi e abbraccia la mamma, mi ricorda tanto la pubblicità Procter&Gamble per le Olimpiadi 2012… bellissimo… che, come dice Giovanna Cosenza, è costruito così abilmente da far piangere (nel senso che quello è lo scopo: far piangere tutti!).

Credo che Balotelli sia uno dei personaggi dello show-business più “costruiti”, un po’ come Mourinho (che di Balotelli è stato maestro e tutore). Anche grazie al contributo rilevante della stampa e dell’informazione.

Quando, invece, esce dal cliché del genio antipatico e coatto, fa anche un po’ tenerezza…

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: