Le magnifiche sorti e progressive…

Ieri Beppe Grillo ha postato sul suo blog uno scarno comunicato stampa del Comune di Sarego, amministrato dal M5S, con il quale l’amministrazione locale annuncia l’apertura di account “istituzionali” su facebook, twitter e YouTube.

Per carità, si tratta certamente di una buona notizia, probabilmente per nulla scontata, visto che ancora tante amministrazioni non hanno neanche un URP degno di questo nome (nonostante sia previsto dalla legge, e di certo non da ieri!). Ed è anche vero che lo stesso comunicato afferma che “…questi sono solo i primi passi verso un’amministrazione più trasparente”.

Però in questi mesi i commentatori e gli osservatori politici hanno riempito pagine di giornale con analisi sul rivoluzionario uso dei nuovi strumenti del web da parte dei “grillini”. E oggi vedere questa presunta carica innovativa ridursi nella mera apertura di account ufficiali del Comune sui social network (cosa che fanno già – da molto – centinaia di istituzioni locali in Italia: Genzano di Roma o Aprilia per citarne alcuni “vicini”)… lascia un po’ di titubanza.

Soprattutto, poi, se la notizia è riportata nientemeno che sul blog di Beppe Grillo, come a sottolinearne la straordinarietà (mica Beppe Grillo pubblica tutte le delibere delle amministrazioni guidate dal Movimento 5 Stelle!).

E io che mi aspettavo strumenti sperimentali all’avanguardia (stile Liquid FeedBack, made in Partito Pirata!).

Vorrà dire che aspetteremo…

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: