Scuse norvegesi

Che la Norvegia sia un altro mondo rispetto al nostro non è dimostrato solo dal fatto che non preveda tra le sue pene neanche l’ergastolo (alla faccia di chi da noi vorrebbe un ritorno alla pena di morte!). Ma anche dalle scuse del primo ministro in Parlamento in questi giorni, per gli errori commessi durante la gestione delle stragi a Oslo e Utøya un anno fa.

Jens Stoltenberg è lo stesso premier che rivolse alla nazione quello splendido discorso all’indomani della stragi, capace di tenere insieme una nazione e dare senso a quel dolore collettivo.

Gli errori a cui si riferisce Stoltenberg riguardano soprattutto la mancata preparazione della polizia. Da noi se qualcuno avesse criticato il premier in un momento simile sarebbe stato tacciato di sciacallaggio. E mai un premier si sarebbe scusato.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: