Un Papa di nome Francesco

Dicono che i commenti a caldo sono i migliori. Io inizio ad apprezzarli perché poi, a freddo, rischiamo sempre di eccedere in ragionamenti astratti dalla realtà. E invece noi avremmo un gran bisogno di realtà.

Spero che Jorge Mario Bergoglio sia un Papa ancorato alla realtà, poco teorico (e se vogliamo, anche poco intellettuale).

Mi piacciono – oltre al nome, ma questo lo hanno detto praticamente tutti! – quel suo sottolineare che è Vescovo di Roma, prima ancora che Papa (ché, se vogliamo, delinea una chiara idea di Chiesa, più eloquente di mille parole). Mi piace quella croce di ferro che profuma di storia, una storia personale non si rinnega mai, né è possibile cambiarla. Mi piace il coraggio, perché ci vuole coraggio a chiamarsi Francesco, si rischia di illudere le persone, ché la ragione lo dice chiaramente: non basta mica un Papa a cambiare il mondo! Mi piace quel sapore antico delle parole pronunciate oggi, quel pregare “Dio e la Madonna”. Sa di semplicità e di ritorno all’essenziale. Cosa di cui abbiamo disperato bisogno. Mi piace la scelta dei cardinali, che hanno spiazzato quanti vedono sempre e solo lotte di potere, in ogni angolo e in ogni sagrestia.

Papa Francesco non avrà un compito semplice. E quando si placherà l’euforia del momento, in molti calcheranno la mano sui suoi limiti, sulle cose inevitabilmente non fatte o non dette. O su quelle già dette (molti hanno già cominciato a misurare ogni dichiarazione). Stasera però, da cristiano, son contento: mi pare che più degli scandali, siano stati altri i pensieri dei cardinali. Era ciò che speravo (un Papa non è mica un funzionario, né un giudice, ma un padre, un fratello, un compagno di strada).

Buona strada, Francesco!

 

P.S. Stasera insieme ad altri 6 matti, abbiamo dato il via all’avventura che impegnerà i prossimi anni della nostra vita (e forse – speriamo – la vita intera!). Avere proprio stasera un Papa di nome Francesco… non c’era modo migliore per iniziare! 🙂

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , ,

2 thoughts on “Un Papa di nome Francesco

  1. Luca Fabbri ha detto:

    Eh, Luca, mi spiace dover cominciare subito a spegnere gli entusiasmi (anche se come impatto anche a me è piaciuto), ma…leggiti un po’ questo http://www.donvitaliano.it/?p=145

    • luvi84 ha detto:

      Ecco appunto, quindi c’avevo visto giusto sul “quando si placherà l’euforia”… 😉

      Per carità, tutto può essere… basta non dimenticare mai che dei 12 lazzaroni che s’era scelto Gesù, giusto uno rimase sotto la croce (e non era quello su cui Lui aveva puntato per guidare la sua Chiesa). Quindi, per ora, dormo sonni tranquilli…
      E’ che io ho ancora molta fiducia delle scelte del card. Martini: se lui otto anni fa c’aveva visto qualcosa (come dicono le indiscrezioni), qualcosa vorrà dire!

      Poi, da domani, si vedrà… Avremo tempo per valutare… 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: