Perché Letta è un furbone e i suoi critici hanno torto

Ovvio che le parole di Letta ieri al Meeting di Comunione e Liberazione siano una furbata da vecchio democristiano. Perché il conflitto esiste in tutte le relazioni umane. Ed è comunque una forma di incontro.

Ma anche perché compito della politica non è quello di favorire l’incontro anziché il conflitto. Ma di proporre soluzioni per andar oltre il conflitto. Che è ben altra cosa.

Però leggo alcuni dei commenti autorevoli e continuo a pensare: attenzione a non ricascare nel tranello. A criticare le parole di Letta in nome di un’adolescenziale voglia di conflitto. A ripetere l’assioma marxista “sinistra uguale conflitto”, che condanna la sinistra a star sempre alla finestra a guardare (oltre che ad una sterile cecità).

Come se il conflitto fosse un qualcosa da auspicare. Il conflitto – ripeto – è parte delle dinamiche sociali. Non è evitabile, né deve esserlo. Non è però neanche auspicabile, se ti occupi di politica. Occorre saperlo leggerlo, anche quando è sopito. Ciò che non serve è cavalcarlo… ché Berlusconi son vent’anni che li cavalca, i conflitti, senza risolverli… e Grillo sta facendo la stessa cosa! A loro il conflitto interessa per sopravvivere. E Letta, in fondo, sta facendo lo stesso: usarlo per rimanere a galla.

P.S. Poi ci sarebbe da capire a chi parlava Letta, a quanti italiani è arrivato il messaggio e se davvero la paura del conflitto esiste nelle dinamiche sociali di questo nostro Paese. Ché io son sempre più convinto che ci sia un divario tra chi si occupa (o scrive) di politica e il “resto del mondo” da far paura…

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: